Lo scrittore --> Storia di sesso e di fumetto

PREFAZIONE
La storia che segue fu scritta per il cinema una ventina di anni fa. E le circostanze per cui non divenne un film sono abbastanza curiose da meritare un sommario digesto, che potremmo anche intitolare "La favola dei due Produttori".
Ci si avvicinava, dunque, alla metà degli anni Settanta, e il cinema italiano, dopo avere spremuto tutto lo spremibile dai film mitologici, dai western all'italiana e dagli OO7 caserecci, stava scoprendo (auspice involontario il Pasolini del Decamerone ) il filone sexy: con un tale fervore e una tale mancanza di senso della misura da sconquassare un po' tutto il mercato.
Ebbi un incontro, all'epoca, con quello che chiameremo il Produttore Serio; il quale, provocatoriamente (e non senza scoramento), mi disse che l'unica proposta che si sarebbe sentito di prendere in considerazione, di quei tempi, era una Storia del coito attraverso i secoli o qualchecosa del genere.
Altrettanto provocatoriamente, io lo presi in parola. Ero reduce dalla realizzazione di un film tratto da una storia di Guido Crepax, e quella travagliata esperienza non aveva esaurito il mio affetto per i comics . Così scrissi Storia di sesso e di fumetto , e lo feci avere al Produttore Serio.
Il copione mi ritornò a stretto giro di posta, accompagnato da un messaggio estremamente sintetico: "NO ! ! !".
La storia, tuttavia, mi sembrava divertente, e decisi di portarla a un secondo produttore, che chiameremo il Produttore Becero. Una persona a cui avevo già presentato altri progetti in passato, regolarmente respinti perché troppo "impegnati" e/o "aristocratici" (sic!).
Il Produttore Becero lesse il titolo, e mi guardò con maggiore simpatia del solito: - Beh, sembra mejo de j'artri... lo leggo volentieri...
Pochi giorni dopo ritornai da lui, ma fu subito chiaro che il mio minuto di popolarità era passato. Il Produttore Becero mi guardò con espressione severa e mi disse: - A' Farina... ma lei ha di nuovo scritto una cosa "intellettuale"!... - ; e sono pronto a giurare che non ho mai sentito nessuno riuscire a mettere altrettanto disgusto in codesto aggettivo.
Così, Storia di sesso e di fumetto rimase chiuso nei miei archivi; da cui l'ho tirato fuori adesso, lasciandolo sostanzialmente inalterato e limitandomi a sottoporlo a una energica operazione di lifting .
Spetta a voi decidere, ora che l'avete letto, con quale dei due Produttori vi sentite solidali; o se non preferite, come spero, identificarvi con un terzo personaggio, che chiameremo Lettore Divertito e Indulgente.

Leggi l'indice - Richiedilo all'editore - Torna
webmaster: flavia e alberto farina | COPYRIGHT 2002-2004 corradofarina